Benzine e Petrolio

I Combustibili Liquidi

All'interno del gruppo dei Combustibili Liquidi rientrano le benzine ed il petrolio.

Navigare Facile

Il petrolio si presenta come un liquido oleoso, mediamente denso, e dall'alto potere infiammabile, la sua peculiare colorazione varia dal rosso al bruno con lievi sfumature verdognole.

Si tratta di un idrocarburo, formato da carbonio ed idrogeno, ed è categorizzato tra le risorse energetiche non rinnovabili.

Pare che la sua formazione derivi dalla decomposizione di piante ed animali risalenti ad epoche lontanissime e da una serie di reazioni chimiche piuttosto complesse che si sono susseguite nel tempo.

Il petrolio, detto anche oro nero, è presente nel sottosuolo, la sua estrazione dunque avviene mediante la perforazione della crosta terrestre, oppure facendo esplodere ad una certa profondità dell'esplosivo, la presenza del petrolio, in questo caso, viene rilevata attraverso la sua fuoriuscita naturale.

Food

Le benzine invece, anch'esse considerate combustibili non rinnovabili, sono derivati del petrolio, conseguentemente ad un processo di raffinazione, in grado di originare anche altri prodotti, quali kerosene, gas, olio lubrificante ed olio combustibile.

Anche le benzine hanno un altissimo potere infiammabile, vengono impiegate per numerosi scopi, soprattutto nei paesi maggiormente sviluppati.

Benzine di qualità nettamente inferiore vengono ricavate dalla raffinazione del kerosene, mentre vengono considerate qualitativamente migliori quelle che presentano un alto numero di ottani, che permette loro di bruciare più velocemente e con una maggiore intensità.